ombra

logo dukan

Il metodo Dukan: dimagrire naturalmente

Dimagrire in un contesto di abbondanza è cosa innaturale, faticosa e spesso mal vissuta. Il metodo Dukan propone di dimagrire naturalmente, con il ritorno agli alimenti fondatori della specie umana, quelli dei primi uomini, cacciatori e raccoglitori, proteine e verdure, 100 alimenti, 72 dei quali provenienti dal mondo animale e 28 da quello vegetale. E questa offerta contiene una menzione magica: “A VOLONTÀ”.

 

Un metodo per dimagrire e stabilizzarsi in 4 fasi

Chi usa il nostro metodo viene guidato attraverso queste 4 fasi fin dal primo giorno di dieta e non viene mai lasciato solo.

4 fasi, dalla più forte, inquadrata ed efficace alla più aperta e stabilizzante. 4 fasi che si succedono per raggiungere l'obiettivo ideale: dimagrire naturalmente, rapidamente e stabilizzare il peso ottenuto nel tempo.

1 - Una fase di ATTACCO breve e folgorante, dai risultati immediati. Durante questa fase la dieta è composta da 72 alimenti a base di proteine pure.

2 - Una fase di CROCIERA che porta direttamente al Giusto Peso. Durante questa fase, la dieta prevede l'alternanza di giornate di Pure Proteine alimentari (dette "giornate PP") e giornate di Proteine accompagnate dalle 28 Verdure raccomandate (dette "giornate PV").

3 - Una fase di CONSOLIDAMENTO da 10 giorni per chilo perso che segna un primo ritorno verso un'alimentazione equilibrata. Una libertà controllata il cui obiettivo è far consolidare questo peso recentemente conquistato e ancora vulnerabile. Questa fase vede il ritorno progressivo di alimenti di piacere con i due pasti di gala.

4 - Una fase di STABILIZZAZIONE definitiva basata su 3 regole semplici, concrete, poco fastidiose ma non negoziabili. Questa fase è la parte più facile, ma allo stesso tempo la più indispensabile del nostro metodo per dimagrire perché il 95% delle persone che seguono una dieta recupera poi il peso perduto.

 

I medici francesi

Il corpo medico francese, come quello di tutti i paesi occidentali, si sente disarmato di fronte alla progressione del sovrappeso che l'OMS (Organizzazione Mondiale della Sanità) ha definito come "prima epidemia non infettiva". I farmaci sono rari e di scarsa efficacia, le diete si succedono dimostrando l'assenza di un metodo prevalente sul quale si raccolga il consenso. In questo contesto molti medici generici, interessati dai risultati visibili sui loro pazienti e soprattutto dalla stabilizzazione sul lungo periodo, hanno adottato il metodo Dukan, sia studiandolo e applicandolo ai loro pazienti, sia consigliando loro l'acquisto del libro La Dieta Dukan.

 

Un metodo per tutti

Oggi, la dieta Dukan è tradotta in 10 lingue e diffusa in più di 20 paesi tra i quali anche paesi di cultura diversa quali ad esempio la Corea, la Russia o la Bulgaria.

Tutti questi argomenti insieme hanno fatto dire al dottor Pierre Dukan nel corso di una conferenza medica: "Una tale mobilitazione da parte degli utilizzatori conquistati dal mio metodo, un'espansione così potente e contagiosa da superare frontiere e differenze culturali e che gode dell'appoggio della classe medica mi fanno pensare che ho forse messo la mano su una dimensione universale del dimagrire. L'approccio ad un'alimentazione naturale per contrastare una deriva culturale legata all'abbondanza che provoca i problemi di sovrappeso che conosciamo nel mondo attuale".

 

I 100 alimenti Dukan

Non è possibile dimagrire se si è affamati

L’efficacia che tutti riconoscono al metodo Dukan è dovuta, tra gli altri fattori, al fatto che permette alle persone in sovrappeso di seguire questa dieta senza costrizioni quantitative e mangiando a sazietà.

Il dottor Pierre Dukan ha condotto ricerche approfondite per identificare quegli alimenti caratterizzati da un apporto ridotto di lipidi (grassi) e carboidrati (zuccheri), e il cui elevato apporto proteico è indispensabile al nostro organismo tenuto conto delle immense qualità nutrizionali delle proteine.

A seguito di tali ricerche, il dottor Dukan ha definito una lista di 100 alimenti consumabili a volontà tra cui:

72 alimenti d’origine animale ricchi di proteine consumabili a partire dalla fase d’attacco

28 alimenti d’origine vegetale consumabili a partire dalla fase di crociera

 

La lista ufficiale dei 100 alimenti Dukan a volontà

LE CARNI MAGRE

Bistecca di cavallo – Bistecca di manzo – Bresaola – Coniglio – Controfiletto di manzo – Costata di vitello – Fegato di vitello – Filetto di manzo – Lingua di manzo - Prosciutto cotto senza grassi e cotenna – Rognone di vitello – Rosbif – Scaloppina di vitello – Scamone – Selvaggina

 

I VOLATILI

Bistecca di struzzo - Faraona – Fegato di pollo – Galletto – Piccione – Pollo – Prosciutto di tacchino e di pollo – Quaglia – Tacchino

 

I PESCI

Cefalo – Cernia – Dentice – Eglefino – Halibut – Limanda – Merluzzo fresco – Nasello – Orata – Pesce imperatore – Pesce spada – Rana pescatrice – Razza - Rombo – Salmone e salmone affumicato – Sarago - Sardina – Sgombro – Sogliola – Spigola o branzino – Surimi – Tonno e tonno al naturale – Triglia – Trota I

FRUTTI DI MARE

Aragosta – Astice – Calamaro – Capesante – Cozze – Cuore di mare – Gamberetti – Granchio – Ostriche – Polpo – Riccio di mare – Scampi – Seppia – Vongole

 

LE PROTEINE VEGETALI Il tofu – il seitan

 

I LATTICINI a basso apporto di grassi

Formaggio fresco magro – Formaggio spalmabile 0,2% - Fiocchi di latte light – Latte scremato - Ricotta 6% - Yogurt magro al naturale o aromatizzato con aspartame

 

VARI

Le uova - Il konjac

 

VERDURE (fase di crociera)

Asparago – Barbabietola – Broccolo – Carciofo – Carota – Cavolfiore – Cavolo e cavolini di Bruxelles – Cavolo-rapa – Cetriolo – Cipolla – Cuore di palma – Fagiolini – Finocchio – Funghi – Indivia – Insalata valeriana – Lattuga – Melanzana – Peperone – Pomodoro – Porro – Rabarbaro – Ravanelli – Sedano – Soia – Spinaci – Zucca – Zucchina

 

Come puoi constatare, il metodo continua ad arricchirsi di nuovi alimenti autorizzati e tollerati.

 

I nuovi alimenti nel metodo Dukan

Il konjac (Shirataki) a volontà. Stiamo parlando di un alimento davvero prezioso, ricco di fibre e quindi in grado di stimolare il transito intestinale, esercitando un’azione saziante ad ogni pasto. Questa pianta tuberosa viene dall’Asia (Cina e Giappone) e viene attualmente rielaborata come pasta (nello specifico, spaghetti) completamente priva di calorie.

L’olio d’oliva (1 cucchiaino al giorno) per il suo importante apporto di omega 3, polifenoli e vitamina E (anti-ossidanti), tutti elementi indispensabili per la nostra salute, è autorizzato sin dalla fase di crociera.

ombra

Privacy Policy | Webdesign Fulcri Srl